Rifiutare l’alcoltest in caserma è reato

Il conducente che viene fermato dai Carabinieri per un controllo con l’etilometro non è obbligato a seguire i militari in caserma per effettuare il test. Ma se accetta di andare con loro, una volta giunto in caserma non può dire di no all’alcoltest: commetterebbe reato di rifiuto di sottoporsi all’accertamento del tasso alcolemico, così come disposto dal Codice della strada. Lo ha deciso recentemente la Cassazione con sentenza 12142/2021.

La sentenza fa riferimento all’eventualità in cui gli agenti fermino un’auto per un controllo, avvertano che il conducente abbia alzato il gomito e non abbiano a disposizione in loco un apparecchio per effettuare l’alcoltest.

Potrebbero interessarti anche...

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.